La tua ora:
Milano: 10:32 AM
LIVE CHAT
  Sale1 Sale2
Scegli la lingua del sito

Resistenze a cartuccia


Le resistenze a cartuccia per alta temperatura vengono realizzate con soluzioni produttive altamente innovative, partendo da materiali di prima qualità provenienti dai migliori mercati mondiali, rendendo così possibile creare un riscaldatore che risponda ai più elevati standard di affidabilità.

Grazie alla struttura compatta di questo riscaldatore, è possibile racchiudere al suo interno un’elevatissima densità superficiale (W/cm²), che gli consente di raggiungere temperature di lavoro vicine ai 600°C in esercizio continuo. Punto di forza per ottenere tali risultati è l’estrema vicinanza del filo resistivo alle pareti interne della guaina, garantendo, così, un immediato ed ottimale scambio termico con l’ambiente esterno.

Questo conferisce alla resistenza a cartuccia una vita più duratura (rispetto ai riscaldatori tradizionali), nonché un notevole risparmio energetico, un ottimo isolamento alla alte temperature, un’ottima resistenza agli shocks termici e meccanici e la possibilità di controllo diretto (versione con termocoppia interna).

Dati tecnici

Alcuni impieghi consigliati

Le modalità di applicazione delle resistenze a cartuccia sono molteplici, considerata l’elevata sopportazione alle alte temperature che le rende atte a soddisfare le richieste dei vari settori, nel pieno rispetto dei requisiti di qualità, affidabilità, versatilità, resa e durata.
Tra le applicazioni più comuni, troviamo: riscaldamento dell’aria e convezione forzata e naturale, apparecchi per il condizionamento, forni industriali, forni per il settore della panificazione, forni domestici, camere calde, forni essiccatoi, impianti per verniciatura, centrifughe, compressori, macchine per stampa flessografica, macchine per imballaggio, macchine confezionatrici, impianti di abbattimento fumi, impianti di essiccazione aria, macchine per l’umidificazione e deumidificazione, saune, banchi caldi per ristorazione, termoconvettori portatili, fancoil, impianti per la zootecnia e porte d’aria.